0,00  0
Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

0,00  0
Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Celestina Fe’: Tradizione Maremmana

Nel nostro peregrinare all’interno dei diversi territori italiani, oggi ci soffermiamo in Maremma, nella terra del Morellino di Scansano DOCG e soprattutto nell’Azienda Agricola di Moira Guerri: Celestina Fè.

Indice

La Maremma

La Maremma, una vasta zona della Toscana che affonda le sue radici nelle civiltà antiche.

Geograficamente è una area che occupa circa un quarto del territorio della regione Toscana; si estende dal sud della provincia di Livorno fino ai confini con la regione Lazio quindi comprendendo tutta la provincia di Grosseto.

Già Dante, nella Divina Commedia fece cenno a questo territorio senza tempo delineandone i confini tra Cecina (LI) e Tarquinia (VT).

Caratteristica unica della Maremma è la diversità del suo territorio.

L’azzurro del mare cristallino dell’Argentario, il nero degli scogli di Talamone, il giallo delle lunghe spiagge di Castiglione della Pescaia, il verde delle colline di Scansano e il marrone del Monte Amiata, si fondono armonicamente insieme creando uno dei paesaggi più caratteristici in assoluto del territorio nazionale.

Paesaggio Maremma
Paesaggio tipico maremmano ( fonte: Wikipedia )
Estensione della Maremma
Estensione della Maremma ( fonte: Wikipedia )

Le “tre” Maremme

Parlando di Maremma, l’attuale tendenza dei residenti e non è quella di suddividere il territorio in 3 macroaree:

  • L’Alta Maremma
  • La Maremma Grossetana
  • La Bassa Maremma

L’alta Maremma

Storicamente conosciuta come Maremma Pisana, interessa gran parte della provincia di Livorno nel particolare la parte sud del capoluogo e alcune aree pedecollinari della provincia di Pisa, che si estendono nella parte settentrionale lungo la costa e l’immediato entroterra tra Rosignano Marittimo e Piombino

L’Area comprende le prime propaggini collinari della Val di Cecina, della Val di Cornia e del versante nord-occidentale delle Colline Metallifere.

La cultura e il paesaggio sono strettamente legati alle risorse minerarie del territorio.

In questi territori gli Etruschi diedero vita ad una intensa realtà commerciale fondando tra l’altro le città di Gavorrano, Montieri e Monterotondo.

I colori della natura si fondono con le sfumature dei metalli, creando suggestivi paesaggi costellati di castelli, chiese, fortezze e torri d’avvistamento.

Punto focale di questo magico paesaggio è la città di Massa Marittima, piccola grande città del Medioevo dal meraviglioso Duomo e dall’imponente cassero.

La Maremma Grossetana

La Maremma Grossetana, storicamente conosciuta come Maremma Senese, è l’area centrale compresa nella provincia di Grosseto, lungo la costa tra il golfo di Follonica e la foce del torrente Chiarone che si getta in mare a sud del promontorio dell’Argentario.

I dintorni di Grosseto sono ricchi di testimonianze storiche e d’arte, una su tutte è il sito archeologico della città etrusca di Roselle.

Ma Grosseto è anche mare e spiaggia, come Marina di Grosseto e Principina, pineta e porti turistici naturali come Castiglione della Pescaia e Punta Ala.

Nella parte più interna, che si estende fino alle pendici del Monte Amiata che alterna colline a fitti boschi, il tutto arricchito da borghi caratteristici, come ad esempio Scansano, famoso per il Morellino, Campagnatico e Civitella Paganico.

La bassa Maremma

Questa zona confina con il Lazio, è forse la zona più rappresentativa dell’intera Maremma. Qui si trova la Costa d’Argento, affacciata sull’ultimo tratto del mare di Toscana e immersa nel Parco Naturale della Maremma

La parte dell’entroterra, le cui radici etrusche sono ancora ben visibili, come testimoniano le città di Pitigliano, Sorano e Sovana, sono rinomate per il tufo, le meraviglie della natura e dalle famose sorgenti termali di Saturnia, dalle proprietà curative e che si trovano quasi al confine con il Lazio.

Breve storia della Maremma

In Maremma gli Etruschi e successivamente i Romani hanno prosperato per secoli lasciando importanti testimonianze, come dimostrano le città etrusche di Populonia e Roselle.

Nei secoli a seguire il territorio fu governato prima dagli Aldobrandeschi, una nobile famiglia comitale che nel corso del Medioevo dominò vasti feudi, ed in seguito dalla famiglia Medici, una delle più conosciute ed importanti dinastie del nostro paese, e testimonianza di questa famiglia sono presenti le imponenti mura medicee di Grosseto.

Le imponenti e ben conservate mura realizzate a forma di esagono, risalgono al XVI secolo, quando Grosseto costituiva l’avamposto più meridionale del Granducato di Toscana; con un perimetro di 2900 metri circondano ancor oggi l’antico centro cittadino.

Ad ogni angolo di questo imponente esagono si trovano sei bastioni (Bastione Cavallerizza, Bastione Molino a Vento, Bastione Garibaldi, Bastione Rimembranza, Bastione Fortezza e Bastione Maiano), al vertice dei quali si aprivano casini di guardia, magazzini e cannoniere.

Fino alla metà del Settecento un fossato e un argine di terra battuta circondavano le mura.

L’aspetto attuale si deve a delle modifiche apportate nel corso del XIX secolo, quando le mura furono trasformate in parco pubblico arricchito di viali alberati.

Mappa Maremma storica
Mappa politica della Maremma tra i secoli XV e XVI ( fonte: Wikipedia )
Lorenzo il Magnifico
Lorenzo il Magnifico, uno dei massimi esponenti di casa Medici

Il Morellino di Scansano DOCG

Questo vino fa parte delle eccellenze del territorio di Scansano e in parte della provincia di Grosseto, già DOC dal 1978 è diventato DOCG a partire dalla vendemmia 2007 è noto per essere prodotte con uve di Sangiovese, localmente chiamate Morellino.

Il Morellino è composto per 85% da uve di Sangiovese e per la restante parte da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella regione Toscana, nella zona comprendente la fascia collinare della provincia di Grosseto tra i fiumi Ombrone e Albegna.

Le sue caratteristiche organolettiche sono:

  • Colore rosso rubino che tende al granato durante l’invecchiamento
  • Odore etereo, intenso ma molto gradevole
  • Sapore asciutto, leggermente tannico

Solitamente si abbina a piatti di carne, come spiedini, arrosti di maiale, ma può anche essere accostato ad alcuni piatti di pesce, come per esempio pietanze a base di spigole, scorfani e triglie.

Vigneto Morellino
Uno dei tanti vigneti in Maremma
Uva Sangiovese
La famosa uva Sangiovese

Celestina Fe’

In questo contesto meraviglioso, in particolare ai piedi del parco regionale della Maremma, si trova l’azienda Celestina Fe’, casa vinicola e agriturismo nati dalla passione e dalla forza di Moira Guerri.

Azienda Agricola Celestina Fe'
Azienda agricola Celestina Fe’ ( fonte: Tripadvisor )
Moira Guerii
Moira Guerri, titolare di Celestina Fe’

Storia

Celestina Fè viene fondata nel 1999 da Moira Guerri, giovane maremmana che, all’età di 24 anni, decide di acquistare un podere per poter realizzare il suo sogno: lavorare la terra e vivere di questo.

Il mentore di Moira è stata sua nonna Celestina, che inconsapevolmente trasmise l’amore per la terra, l’emozione di piantare e veder crescere i suoi figli, ovvero l’amore e la passione per il territorio.

Nel 2000 nasce il primo vigneto e dopo solo 3 anni nasce il Celestina Fe’, pluripremiato morellino DOCG.

Produzione

La Cantina, come detto in precedenza, si trova nelle vicinanze del Parco Regionale della Maremma; in una delle aree geografiche della Regione Toscana in cui tradizione, storia e natura hanno radici profonde.

La Maremma Toscana e le sue terre dure si riflettono nei sapori dei vini dell’Azienda.

Moira nella sua azienda si è imposta ed ha imposto il rispetto della natura.

La filosofia del “rispetta la natura e la natura saprà sempre ricompensarti” ha spinto l’azienda a non utilizzare concimi chimici nei vigneti; per i trattamenti in vigna contro le malattie, si usano solo prodotti ammessi dalle norme in vigore in agricoltura biologica.

Tutti i vini prodotti non subiscono filtraggi e non hanno aggiunte di elementi vitaminici.

I vini

La cantina è principalmente composta da:

  • Amoremio:
  • Ansonica
  • Erzilia
  • Celetina Fe’
  • Delirio rosato

Vini
Alcuni dei vini dei vini
Vino Celestina Fe
Una bottiglia del pluripremiato Celestina Fe’

Amoremio

Vino a base di Sangiovese, l’aggiunta di Merlot e petit Verdot gli regalano morbidezza e aromi speziati.

La sua piacevolezza è immediata e gli aromi invitano a berlo.

In bocca, la sua grande morbidezza è abbinata ad una notevole persistenza e chiude in sapidità.

Il corpo forte e deciso, il tannino morbido lo rendono molto piacevole.

Ansonica

È un vino che rispecchia tutta la tipicità della Maremma.

Da non bere molto freddo perché è un vino bianco che svolge quasi tutto il malico.

La base di questo IGT Toscana è Ansonica 100%.

È un vino bianco secco e profumato a cui la vicinanza al mare dona, in alcune annate, una forte mineralità.

Erzilia

Una piccola produzione per un vino costruito con vitigni importanti quali, Merlot e Cabernet Sauvignon.

Questo IGT Toscana è una selezione di uve Merlot e Cabernet Sauvignon.

Rappresenta una piccolissima produzione dell’azienda, solo 600 bottiglie.

Celestina Fe’

Vincitore del Decanter World Wine Award 2014, le caratteristiche predominanti di questo Morellino di Scansano DOCG sono l’eleganza, la ricerca e l’amore nella produzione.

Delirio Rosato

Il Sangiovese IGT Toscana è la base di questo vino. Con l’aggiunta di Mourvedre, che ne esalta le note fruttate.

È un vino rosato ad alta seduzione.

L’aggiunta di Mourvedre esalta le note fruttate di questo vino che ha una base di sangiovese. È un vino rosato ad alta seduzione.

Altri servizi

Celestina Fe’ offe ai propri clienti, non solo dei vini eccellenti, ma è anche possibile degustare le bontà del territorio presso il loro agriturismo.

La struttura è composta da un casolare interamente ristrutturato incastonato nelle verdi colline maremmane e a pochi passi da mare, dove si può trovare tutta la tranquillità necessaria per rilassarsi e godersi dell’ottimo cibo, o anche pernottare per una magnifica vacanza.

Per ulteriori informazioni su Celestina Fe’ vi invitiamo a visitare il loro sito web ( qui link alla pagina ) e come sempre potete trovare i loro vini presso il nostro partner Biancorossorosato ( qui link diretto alla pagina ).

Ti invitiamo come sempre ad iscriverti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle nostre pubblicazioni, eventi e promozioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    I Nostri Partner

    è un marchio di proprietà di:
    Liberatori SRLS
    Via Anime Sante SNC - 03011 Ceccano ( FR )
    P.Iva: 03100210602

    Informazioni

    Chi Siamo Contatti Convenzioni Il tuo account
    Privacy Policy
    Termini e Condizioni

    Servizio Clienti

    Il servizio Clienti è operativo con i seguenti orari:
    LUNEDI-VENERDI:
    9.00 – 13.00 | 14.30 – 18.30

    Telefono e Whatsapp:
    + 39 346 3715307

    EMAIL:
    servizioclienti@saporietradizioniditalia.it
    © Copyright 2024 Sapori e Tradizioni d' Italia. Tutti i diritti riservati
    Sito realizzado da G Tech SRLS

    Iscriviti alla nostra newsletter, per te uno sconto del 10%

    Il nostro negozio online è convenzionato con :

    ADR Club Roma
    Cral dipendenti Roma Capitale